Personal video sharing

by Andrea Reginato on March 25th, 2009

Il video online è ormai una tra le più diffuse attività in Rete ed ha un pubblico formato non solo dai più giovani o esperti. Ma se i video pubblicati su Youtube e Vimeo sono intesi per uno sharing pubblico esiste un’ulteriore necessità di convidividere video, con finalità differenti.

Ogni giorno teniamo rinchiusi nella borsa o nella tasca dei pantaloni decine e decine di file multimediali, che ritraggono momenti della nostra vita, i quali non sono destinati ad uno sharing pubblico. Sono i video che registriamo con i nostri cellulari, per ricordare momenti significativi della nostra vita e di quella delle persone più vicine a noi.

Grazie alla diffusione degli accessi mobili alla Rete, sempre più in crescita, è possibile condividere questo materiale con quella cerchia di persone che sono interessate a vederlo; chiamiamo questa attività personal video sharing, una condivisione dedicata soprattutto a video creati con cellulari e altri dispositivi mobili, come le fantastiche cam Mino HD (a proposito, come si fa ad averne una in Italia?)

Realizzando altomic abbiamo pensato proprio a queste necessità. La tecnologia mette a disposizione un solido supporto per l’upload dei video creati con il cellulare via email. Ogni utente infatti ha a disposizione un indirizzo mail personale a cui inviare i video dal proprio smartphone.

E’ anche possibile registrare video da webcam, direttamente sulle pagine di altomic.com o di un sito esterno. Tutto il sistema video di altomic, la registrazione e la riproduzione di video, è infatti disponibile come un widget javascript che può essere embeddato su un qualsiasi sito. Proprio sfruttando la tecnologia di embedding abbiamo creato un sito divertente dove raccontare i propri peccatucci, gustoperverso.


L’ufficio di mikamai oggi.

Be Sociable, Share!
No Comments »

Leave a Reply

  • XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>